Monte Granatico

A Guasila il Monte Granatico fu istituito nel 1767 ad in iniziativa del Reverendo Gavino Masala, rettore della parrocchia dal 1757 al 1801, il quale per la dotazione iniziale del Monte regalò più di 300 starelli di grano cosi come altri 300 furono donati dal comune e 120 da privati cittadini guasilesi.
Tale iniziativa era promossa dal governo sabaudo il quale vedeva nello sviluppo dei Monti Granatici un utile strumento per combattere la miseria della popolazione e lo sviluppo dell’agricoltura.
L’edificio posto nella piazza centrale ospita, attualmente  uno dei teatri guasilesi.

Monte Granatico

In Guasila the Monte Granatico was established in 1767 on the initiative of Reverend Gavino Masala, rector of the parish from 1757 to 1801, who for the initial endowment of the Monte gave more than 300 starelli of wheat as well as another 300 were donated by the municipality and 120 by private citizens.
This initiative was promoted by the Savoy government which saw the development of the Granatic Mountains as a useful tool to combat the misery of the population and the development of agriculture.
The building located in the central square currently houses one of the local theaters.